Alcune riflessioni su “Todo Modo”

La storia narra di alcuni “illustri” omicidi avvenuti durante gli annuali esercizi spirituali tenuti da un oscuro prete di nome Don Gaetano per l’allora classe dirigente, politica ed imprenditoriale democristiana…. Continue reading

Principi di Filosofia dell’Azione

Di Francesco Citino INTRO Per gli organismi viventi non esiste uno stato di immobilità: minimi, involontari quanto invisibili movimenti ne caratterizzano la struttura muscolare. Per non parlare di infiniti flussi interni: sanguigni, linfatici, sinaptici… L’uomo in quanto organismo vive di/in questo fluire, impossibilitato alla stasi. Anche culturalmente il concetto di immobilità ha perso la sua connotazione assoluta: è il caso … Continue reading

Schemi e vissuti

di Francesco Citino Premessa: Questo articolo è particolare, non vuole essere una riflessione su unità di ordine universale, ma vuole indagare come gli universali, qui trattati come schemi di comportamento, situazioni e contesti che si ripetono, agiscono sui vissuti. L’obbiettivo primario è l’indagare le dinamiche, nonostante riconosco che “il guadagno secondario” di questa visione può in alcuni casi essere la … Continue reading

Lo stato armonico, fra Orgonomia(1), Vedanta e Incoerismo

di Francesco Citino Ne “L’assassinio di Cristo” di Reich viene descritto lo stato del Cristo come uno stato di pieno ed armonico fluire dell’energia vitale. In tale stato la Vita è integrata a Dio, in un unità che solo il nostro pensiero disarmonico (corazzato, direbbe Reich) è riuscito a separare in concetti (talvolta opposti), in astrazioni. Molto di quanto proviene … Continue reading

Motivazione e filosofie orientali

  di Francesco Citino   LA MOTIVAZIONE La motivazione è l’ambito formativo che più di tutti, negli ultimi tempi, ha subito un processo di banalizzazione. Spesso vediamo la motivazione, erroneamente identificata con la performace e\o con l’ottimizzazione dei processi produttivi, ma in questo modo si pone attenzione al risultato e si ignora la cosa più importante, ossia il processo, il risveglio … Continue reading

Credo – poesia di Giuliano Kremmerz

il dio Nilo (angolo piazzetta Nilo) a Napoli     Io credo nella virtù infinita, nel sole dei soli, che cangia l’arena in diamante, la terra in fiore, la crisalide in farfalla, l’oscura notte in aurora lucente. Io credo nella matrice delle forme universe, luna delle lune, che genera le cose, le accresce, le distrugge, le rigenera. Io credo nella … Continue reading

I tiranni meschini: il nemico come benedizione

I conflitti, e le oppressioni possono essere anche delle benedizioni per l’uomo che persegue la conoscenza. In questo brano Castaneda, tramite le parole del suo “benefattore” Don Juan, ci illustra come tutto cambia mutando il punto di vista sui fenomeni; e cosa ancora più importante tutto cambia se ci si disfa del proprio ego, della propria importanza personale. Il percorso sciamanico raccontato … Continue reading

Lettera di Gurdjieff a sua figlia

Fissa la tua attenzione su te stesso Sì cosciente in ogni istante di quello che pensi, senti desideri e fai Termina sempre quello che hai cominciato Fai quello che stai facendo, il meglio possibile Non ti incatenare a niente cha alla lunga ti distrugga Sviluppa la tua generosità senza testimoni Tratta ogni persona come se fosse un parente prossimo Ordina … Continue reading

Lavoro sul piano emotivo

  di Francesco Citino Pacificazione: nella filosofia di Sri Aurobindo questo è il termine usato per indicare il lavoro da fare sul piano vitale-emotivo. Si deve mettere pace al livello delle emozioni. La tradizione del Vedanta ha da subito compreso come la libertà dell’uomo dipende dalla sua libertà psicologica, la quale si deve attuare in ogni sfera del suo essere; … Continue reading

Esperire la Struttura che connette

di Francesco Citino Avrei voluto dedicare un articolo intero al rizoma….quel tipo di pianta le cui radici escono dal loro alveo e tendono verso l’alto germogliando, ramificandosi, sovvertendo la configurazione usuale della pianta. L’individualizzarsi del rizoma, la sua stranezza, ha fatto in modo che esso divenisse un simbolo, o meglio una nuova “mappa” che parlasse di “territori” mai visti prima. … Continue reading